Health Care

Background

Un tema di grande rilievo riguarda l’utilizzo dell'informatizzazione e digitalizzazione in sanità; una questione su cui il nostro paese risulta essere agli ultimi posti della classifica europea, dove si constata la mancanza di una visione e pianificazione organica, volta a rendere omogenei i diversi sistemi, a rendere connessi diversi servizi e, in particolare, mettere in rete gli ospedali, le strutture territoriali e i medici di medicina generale.

Bisogno del cliente

Il nostro cliente, una start-up innovativa in ambito IT operante nel settore della Sanità, si è rivolto a noi con il bisogno di creare e implementare una piattaforma in grado di informatizzare un processo di interpretazione e armonizzazione dei dati clinici di pazienti affetti da patologie croniche. Un processo fino ad oggi prevalentemente gestito attraverso documenti cartacei comprendenti solo gli aspetti di gestione del workflow e tralasciando quelli di integrazione dei dati clinici, ottenibili attraverso l'utilizzo di sistemi informativi esterni e grazie ai quali il paziente stesso può avere una piena gestione e monitoraggio dei propri dati clinici.

La soluzione

La nostra proposta consisteva nello sviluppo di un’architettura ibrida composta da micro servizi in cloud con componenti installate presso i siti locali di altri potenziali fornitori. L’architettura prevedeva inoltre l’integrazione di un motore di workflow, accessibile sia dalla parte degli sviluppatori ma anche disponibile direttamente all’utente finale del sistema (medico).
Abbiamo quindi messo in piedi un team formato da tre sottogruppi di lavoro: il primo con il compito di gestione del progetto (project management), interfacciandosi costantemente con il nostro cliente e condividendo gli stati di avanzamento lavori e gli sviluppi di progetto, il secondo con il compito di sviluppare il back end della soluzione, quindi dell’interfaccia con le fonti dato esterne e il terzo con il compito di sviluppare e costruire del front end della soluzione. Il progetto, durato un anno circa, ha visto a seguito dello studio dell’analisi dei requisiti di scenario e contesto, fornita dai referenti scientifici parte del team del nostro cliente, un’analisi dei software (software selection) più idonei da utilizzare per la realizzazione della soluzione. È seguita poi la fase di sviluppo e di disegno dei worflow di processo (per due patologie croniche scelte). A conclusione di ogni step, sia della fase di sviluppo del back end che del front end, sono stati organizzati incontri e demo con il nostro cliente che gli permettessero di condividere e vedere lo stato di avanzamento dei lavori e il funzionamento della soluzione stessa.

Figura 1 – Architettura di sistema

Risultati raggiunti e Valore aggiunto

Uno degli elementi che il nostro cliente ha maggiormente apprezzato durante l’intero arco temporale del progetto è stato il suo costante coinvolgimento; sentendosi pienamente parte di esso siamo riusciti ad acquisire nei suoi confronti non solo una fiducia professionale, portando al nostro cliente competenze tecniche e tecnologie innovative nel mercato sanitario, ma anche personale, mostrandoci inoltre curiosi di comprendere sempre più approfonditamente le dinamiche sottostanti l’intero settore in cui esso opera e in cui il software si sarebbe inserito.

Health Care - TechGap